Venezia 77: rivedi l’incontro con le film commission all’Italian Pavilion

Venerdì 4 settembre, presso l’Italian Pavilion della Mostra del Cinema di Venezia, l’incontro “We are back, and you?”, organizzato da Italian Film Commissions in collaborazione con FRED – The Festival Insider e Italy for Movies

Nel corso dell’incontro sono state presentate le opportunità e i fondi disponibili sui territori. “Siamo tornati – ha annunciato Cristina Priarone, presidente di IFC nel dare il benvenuto alle produzioni nel nostro paese – siamo pieni di fondi, opportunità, servizi e procedure molto ben organizzate per girare in Italia”.

Rivedi qui l’incontro www.italianpavilion.it.

“Il nostro lavoro ora – dice Jacopo Chessa della Veneto Film Commission, che giustamente fa gli onori di casa – è quello di semplificare i fondi e promuoverli, aiutare i nostri professionisti e rendere il Veneto più attraente per i nostri partner internazionali”. “Abbiamo molte location da scoprire e siamo al confine con la Slovenia e l’Austria – commenta Guido Cassano della Friuli FC – la nostra regione può essere attraversata da parte a parte in un’ora ed è adatta per documentari, film e serie TV, con un particolare occhio a queste ultime”. Luca Ferrario della Trentino Film Commission propone “supporto logistico, scouting e film fund regolari ogni anno con deadline a febbraio, maggio e settembre, e risposte veloci, entro un mese”.

Birgit Oberkofler di IDM Alto Adige Sudtiron FC sottolinea “la presenza delle Dolomiti e di molte location, con un fondo di 5 milioni di euro l’anno e possibilità per film, documentari e cortometraggi”. Michaela Guenzi della Lombardia Film Commission sottolinea quanto la sua regione sia stata colpita dalla pandemia “ma stiamo facendo il meglio possibile per far sì che il futuro arrivi presto e che sia buono per tutti”. Alessandra Miletto della FC Valle d’Aosta prende il lockdown come “un’opportunità per testare e fasare gli aspetti innovativi del lavoro, e per ora le cose stanno andando bene”.

Paolo Manera di Torino Piemonte FC ammette che per un certo periodo le cose “sono andate a una velocità diversa, ma in estate siamo tornati al lavoro con Svizzera, UK, USA, Germania e Canada e che ci saranno molte attività in partnership con il Museo Nazionale del Cinema per i suoi 20 anni e con il Torino Film Festival”. Alcuni sono collegati online, con qualche problema tecnico per cui saltano gli approfondimenti con Genova Liguria FC, FC Marche e Roma Lazio FC, comunque presenti.

Fabio Abagnato dall’Emilia Romagna pensa al lavoro dei dipendenti pubblici e ricorda quanto fatto in precedenza, con il film Volevo Nascondermi andato a Berlino e la serie di Guadagnino in arrivo We are who we are, oltre a Diabolik in arrivo a Capodanno. Per Toscana Film Commission c’è Stefania Ippoliti, che dichiara di star provando “nuove soluzioni con i sistemi di aiuto pubblici e privati, per i test anti covid durante le riprese, sfruttando anche dei tool finanziari specifici”. Nevina Satta della Sardinia Film Commission ha il punto di vista di una regione quasi Covid free fino a poco fa: “facciamo di tutto per testare chiunque arrivi sull’isola e gestire i pochi casi positivi, la produzione è ripartita a giugno, abbiamo modificato le linee guida per gestire tutto senza quarantena e semplicemente con i test, per non allungare i tempi”.

Per Apulia FC parla Raffaella Del Vecchio: “La vita come la conoscevamo è solo un dolce ricordo nostalgico, ci hanno lanciati come un razzo nel futuro, lavoriamo con produzioni internazionali e fondi per film e serie oltre a un fondo digitale specificamente pensato per animazione, corti e videogiochi. Inoltre siamo alle Giornate degli Autori con Spaccapietre dei De Serio, che uscirà in contemporanea in cinema e arene”. Chiudono Maurizio Gemma della Regione Campania FC ricordando le location come Pompei, Paestum e Caserta e il recente lavoro svolto in Regione da Christopher Nolan per Tenet, e Bruno Zambardino che ricorda la presenza del portale Italy for Movies nato per supportare le relazioni tra Ministero, Film Commission e Regioni, incrementando la visibilità delle location e rendendo attraenti gli investimenti.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte