Tommaso Santi presenta alla Compagnia di Firenze il nuovo documentario

Stracci Tommaso Santi

Stracci, questo il titolo del documentario sostenuto da Toscana Film Commission, scritto e diretto dal regista pratese insieme a Silvia Gambi per raccontare il tesoro di Prato

Stracci racconta Prato, i suoi Cenciaioli e la sostenibilità ambientale del settore moda con il riciclo degli abiti usati. Dopo l’anteprima a Manifatture Digitali Cinema Prato lo scorso 20 novembre, il documentario di Tommaso Santi arriva finalmente in sala, martedì 11 gennaio alle 21 al cinema La Compagnia, alla presenza del regista.

Ecco l’intervista al regista realizzata dalla redazione di Intoscana.it:

Un viaggio nella sostenibilità della moda

Stracci vuole raccontare e valorizzare l’antica tradizione pratese nel riuso e riciclo dei tessuti, portata avanti dai Cenciaioli che, per secoli, hanno diviso i cenci per colore e tipologia, consentendo di tirar fuori, da un materiale di scarto, una materia prima per la creazione di nuovi tessuti. Il racconto di un esempio virtuoso di quella che oggi viene definita “economia circolare” anche attraverso lo sguardo di chi da sempre ricicla abiti usati, gli scarti tessili, per trasformarli in nuova materia prima.

Il documentario, sostenuto da Toscana Film Commission nell’ambito del programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, è prodotto dalla società Kovelab con la collaborazione di Solo Moda Sostenibile. Le riprese sono state realizzate nel 2021 a Prato, tra aprile e giugno.

Stracci
(Una scena del set a Prato)

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte