Twinky Doo’s Magic World: primi ciak a Livorno per il nuovo film de I Licaoni

Sono iniziate nella città labronica le riprese del lungometraggio sostenuto da Toscana Film Commission

Twinky Doo’s Magic World è il titolo del nuovo progetto dello studio livornese I Licaoni, realizzato con il sostegno di Toscana Film Commission nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema e del Ministero della Cultura. Il film vede l’esordio alla regia di Alessandro Izzo, regista di cortometraggi e webseries dei Licaoni Digital Studio.

Le riprese, al via da lunedì 29 novembre, si svolgeranno interamente nella provincia di Livorno fino al 18 dicembre. Il set principale del film saranno gli spazi di Armunia Festival Costa degli Etruschi, partner del progetto.


Trama

La storia è un thriller drammatico dalle tinte horror ambientato in un parco giochi dell’immaginaria catena multinazionale Twinky Doo Inc.
Una banda di rapinatori livornesi ha tentato una rapina nel parco, ma qualcosa è andato storto e il gruppo si trova asserragliato in un magazzino del parco con un ostaggio.
E adesso sono in trappola. La polizia li ha circondati. Ma il vero pericolo non è fuori.

Il progetto

Il film, scritto a quattro mani da Alessandro Izzo con Francesca Detti, ha avuto una lavorazione di lungo corso. Nel 2016, infatti, è stato realizzato un cortometraggio proof-of-concept che ha ricevuto numerosi premi internazionali: Berlino, Tokyo, Copenaghen, Roma, fino alla selezione al prestigioso Canneseries di Cannes.

Il film si avvale inoltre del supporto di una nutrita e vitale community – nata attorno all’attività web dello Studio e che ha aderito a ben due campagne di crowdfunding – e di alcuni sponsor che hanno sposato l’iniziativa: Misericordia di Livorno, Unicoop Tirreno, 3DNextech S.rl., Nobili Pubblicità e Caffè Stefanini.

Il cast

Nel cast il livornese Guglielmo Favilla, diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia e apparso in produzioni per Cinema e Tv (Tutti i soldi del mondo, Smetto quando voglio, Il nome della Rosa, I delitti del Barlume) – nonché co-autore del soggetto. Sempre di Livorno Alex Lucchesi, protagonista di film di genere internazionali (Alienween, The Iced Hunter, Eaters) e nazionali (Aldo Moro, Piano 17, Non c’è più niente da fare). Con loro la pisana Valentina Carli, attrice di cinema, teatro e televisione (Mer De Sable, Dalida). Tra gli interpreti anche i romani Maurizio Tesei (Lo chiamavano Jeeg Robot, Il contagio, 2047: Sights of Death) e Luca Di Giovanni (Diabolik, Il demolitore di camper, The start up).

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte