Premio Robert Bresson 2020 assegnato al regista Pupi Avati

Al regista il tradizionale riconoscimento di Fondazione Ente dello Spettacolo e Rivista del Cinematografo. Cerimonia di consegna mercoledì 9 settembre a Venezia

La Fondazione Ente dello Spettacolo e la Rivista del Cinematografo, con il Patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura e del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, conferiscono il Premio Bresson 2020, giunto quest’anno alla sua ventunesima edizione, a Pupi Avati. Il regista riceverà il prestigioso riconoscimento in occasione della 77° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, mercoledì 9 settembre, alle ore 12, presso lo Spazio FEdS al Lido di Venezia (Sala Tropicana 1, Hotel Excelsior).

Istituito nel 2000, il Premio Robert Bresson è il riconoscimento di Fondazione Ente dello Spettacolo all’opera cinematografica di quel regista che con i suoi film indaga le dimensioni più autentiche dell’Uomo, la ricerca del senso e l’apertura allo spirituale. Nelle passate edizioni il premio è stato attribuito, tra gli altri, a Giuseppe Tornatore, Manoel de Oliveira, Theo Angelopoulos, Wim Wenders, Aleksandr Sokurov, Jean-Pierre e Luc Dardenne, Ken Loach, Gianni Amelio, Liliana Cavani e Lucrecia Martel.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte