Ofelia: il corto tutto toscano selezionato al Torino Film Festival

Ofelia - Screen 2

Il cortometraggio del regista valdarnese Pierfrancesco Bigazzi parteciperà al Festival nella sezione TFFdoc – Italiana.corti

C’è grande soddisfazione per il regista toscano Pierfrancesco Bigazzi che sbarca alla 39° edizione del Torino Film Festival con Ofelia, il suo nuovo cortometraggio made in Toscana, prodotto dalla società Materiali Sonori Cinema e realizzato in collaborazione con Black Oaks Pictures e Red Leaf Squad. Il corto concorrerà nella sezione TFFdoc – Italiana.corti dove sarà proiettato in anteprima nazionale alla presenza del regista mercoledì 1 dicembre alle ore 21.45 presso il Cinema Massimo.

Un progetto autobiografico, ideato e diretto da Bigazzi

La protagonista, come da titolo, è Ofelia Borgheresi, nonna del regista ed essenziale memoria di una famiglia intera. Dodici minuti durante i quali si raccoglie l’essenza fuggevole dei ricordi che se ne vanno, per sempre, insieme al dolce e amaro tempo passato insieme che rimarrà, indelebile, nella memoria di chi verrà dopo.

(Foto Marco Mugnai)

Il corto e Sentiero Film Lab

Le riprese sono state realizzate lo scorso anno a San Giovanni Valdarno, nel periodo del lockdown. Il corto rappresenta il primo progetto sviluppato grazie al programma Sentiero Film Lab, progetto formativo nel circuito fiorentino rivolto ai giovani autori. Il regista ha completato il corto con la collaborazione di Andrea Laszlo De Simone con il brano “Conchiglie” che chiude l’opera insieme a una carrellata di ricordi in Super 8 originali. 

(Foto Marco Mugnai)
FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte