La mia ombra è tua: nelle sale il film tratto dal romanzo di Edoardo Nesi

La mia ombra è tua_locandina

Il film, diretto da Eugenio Cappuccio e girato in parte in Toscana lo scorso anno, arriva al cinema dal 29 giugno 2022

La mia ombra è tua di Eugenio Cappuccio, prodotto da Fandango e Rai Cinema, è tratto dal romanzo omonimo dello scrittore toscano Edoardo Nesi, vincitore del premio Strega nel 2011. Il film sarà presentato in anteprima alla 68° edizione del Taormina Film Fest e dal 29 giugno uscirà nelle sale italiane, distribuito da 01 Distribution.

Un rocambolesco “road movie”

Il film racconta un viaggio attraverso l’Italia intrapreso da una singolare coppia a bordo di una vecchia jeep. I protagonisti, Emiliano (Giuseppe Maggio), un venticinquenne appena laureato con il massimo dei voti in Lettere Antiche, e Vittorio Vezzosi (Marco Giallini), un burbero scrittore sessantenne che da anni conduce una vita da eremita in seguito alla pubblicazione del suo unico libro, che è stato un successo planetario indelebile nella memoria di tutti. I due sono diretti a Milano, alla Fiera-mercato degli anni Ottanta e Novanta, in un viaggio ricco di divertenti equivoci, seguiti avidamente in diretta dal mondo social. Vezzosi ha accettato di tenere un discorso infrangendo un silenzio durato più di vent’anni. Alla fiera li attendono Milena, il perduto amore dello scrittore, e una folla oceanica smaniosa di ascoltare Vezzosi fare i conti con i ricordi e la nostalgia del suo passato.

C’è anche un pò di Toscana tra le location

Le riprese del film sono state realizzate a luglio del 2021, in parte a Siena e nella provincia, per circa una settimana. In particolare il set ha interessato i territori di Chiusi e Cetona e in alcune location private della zona.

Nel cast, oltre ai protagonisti Marco Giallini e Giuseppe Maggio, anche Anna Manuelli, Sidy Diop, Claudio Bigagli, Leopoldo Mastelloni, Miriam Previati, Alessandra Acciai e la partecipazione di Isabella Ferrari.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte