La Fuga di Sandra Vannucchi arriva nelle sale italiane

L’opera prima di Sandra Vannucchi, candidata all’Efa Young Audience Award 2018, è il racconto semplice e intenso di una ragazzina divisa tra i suoi sogni e la depressione della madre

Dopo aver ricevuto una serie di candidature in diversi festival europei, tra cui quella all’EFA Young Audience Award 2018, La Fuga – Girl in Flight, lungometraggio d’esordio della regista fiorentina Sandra Vannucchi, arriva in sala il 7 marzo con la distribuzione indipendente Lo Scrittoio.

La storia è quella di Silvia, un’undicenne vivace e curiosa che vive a Pistoia e sogna di visitare Roma. Nonostante si comporti bene, ottenendo ottimi risultati scolastici, il viaggio che le è stato promesso da tempo non si verifica a causa delle difficili condizioni familiari: una madre affetta da depressione cronica e un padre avvilito dalla sua impotenza di fronte alla situazione. Così Silvia, zaino in spalla, parte da sola alla volta della Capitale e sul treno incontra Emina, sua coetanea rom con la quale instaura un profondo legame di amicizia.

Il film è una coproduzione italo-svizzera di Perché No Films e Zas Film in collaborazione con RSI – Radiotelevisione Svizzera di Lingua Italiana.

Le riprese sono realizzate anche in Toscana, a Pistoia, e nel Lazio, a Roma.

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte