Su Rai5 la seconda stagione di Art Rider girata anche in Toscana

Art Rider_II

Venerdì 25 giugno in onda in prima serata la puntata tutta dedicata alla Toscana

Dal 18 giugno su Rai 5 ogni venerdì in prima serata, va in onda la seconda stagione di ‘Art Rider’, format alla scoperta dei luoghi d’arte meno conosciuti d’Italia condotto da Andrea Angelucci, giovane e dinamico archeologo, guida turistica e travel designer. Venerdì 25 giugno alla 21.15 toccherà alla Toscana il ruolo di protagonista nella nuova puntata del programma prodotto da GA&A Productions, in collaborazione con Rai Cultura.

La seconda stagione del format tocca varie regioni: Marche, Toscana, Lazio, Trentino, Piemonte e Veneto. Sei puntate, da 52 minuti con la regia di Francesco Principini, nelle quali Andrea Angelucci intraprende un viaggio per scovare e raccontare l’arte nascosta che si cela dietro l’angolo, nel piccolo paese vicino casa o fuori dagli itinerari solitamente battuti dai turisti. E come un moderno rider, porta nelle case degli italiani luoghi e capolavori simbolo della magnificenza del nostro Paese.

Le location toscane

La puntata dedicata alla Toscana, sulle tracce dell’antico Re Porsenna e del tesoro nascosto più antico d’Italia, è stata girata lo scorso marzo, per una settimana, nelle province di Siena e Grosseto ma anche sull’Isola di Montecristo. In particolare sono state realizzate riprese presso la Tenuta dell’Uccellina, a San Rabano, Radicofani, Massa Marittima e lungo le vie cave di Sovana.

Avvicinarsi a questi tesori nascosti non è sempre così semplice e spesso comporta percorrere sentieri sconosciuti e trascorrere più di qualche notte dentro una tenda. Inseparabile compagno di viaggio del conduttore Angelucci è il taccuino, un diario nel quale disegna e dipinge i monumenti e alcuni dettagli delle opere d’arte che scopre durante il suo itinerario.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte