Glassboy: esce on demand il film per ragazzi che parla toscano

In arrivo il 1 febbraio sulle principali piattaforme digitali l’opera seconda del regista toscano Samuele Rossi, sostenuta da Toscana Film Commission

Glassboy è liberamente ispirato al romanzo “Il Bambino di Vetro” di Fabrizio Silei (vincitore del Premio Andersen 2014). Una storia di formazione destinata a un pubblico di giovanissimi che racconta il mondo visto attraverso gli occhi dei bambini. In particolare di un bambino di 11 anni, Pino, interpretato da Andrea Arru, che combatte la sua malattia, la solitudine e un senso di inadeguatezza con la fantasia, i sogni e con un’occupazione quotidiana.

Il trailer ufficiale

La Toscana nel film

Parla davvero molto toscano il film Glassboy. Toscana è la società di produzione, la Solaria Film del pratese Emanuele Nespeca, toscano è il regista, Samuele Rossi di Lucca, toscana è la troupe, con tante maestranze e professionisti locali che hanno lavorato sul set, e toscana è in parte anche l’ambientazione. Le riprese infatti , realizzate nel 2019, si sono svolte anche in provincia di Pistoia, a Monsummano Terme, nella splendida cornice della Villa Medicea di Montevettolini.

I Premi

Glassboy si è aggiudicato il premio ECFA come Miglior Film Europeo per Ragazzi al Tallinn Black Nights Film Festival 2020 , oltre ad aver partecipato alla winter edition del Giffoni Film Festival. Il film sarà distribuito da Solaria Film in collaborazione con Minerva Pictures.

Cast e produzione

Nel cast, oltre ad Andrea Arru, Rosa Barbolini, Mia Pomelari, Loretta Goggi, Giorgio Colangeli, Giorgia Wurth, Massimo Di Lorenzo, David Paryla, Luca Cagnetta, Gabriel Mannozzi De Cristofaro, Stefano Trapuzzano, Stefano Di Via, Emanuele De Paolis, Pascal Ulli.

Il film è una coproduzione internazionale Italia, Svizzera e Austria tra Solaria Film con Rai Cinema, Peacock Film e WildArt Film, in collaborazione con Minerva Pictures Group, con il contributo del MiBACT – Direzione Generale Cinema, Eurimages e Creative Europe, sostenuto da Toscana Film Commission nell’ambito del programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, Regione Lazio – Lazio Cinema International, Por/Fesr 2014-2020 Regione Liguria, Regione Calabria – Calabria Film Commission, Dipartimento Federale dell’Interno DFI, RSI – Radiotelevisione Svizzera, Austrian Film Institute, con la partecipazione di Echivisivi, Dnart, Partner Media Investment.

Il servizio realizzato in occasione della conferenza stampa di presentazione del film:

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte