First Playable: il 1 luglio in streaming da Pisa gli Italian Video Game Awards

IVGA2021

Prende il via l’1 e il 2 luglio la terza edizione della manifestazione di riferimento per l’industria del gaming, in collaborazione con Toscana Film Commission

Dopo una prima edizione a Pisa, nel 2019 a Manifatture Digitali Cinema, ed una completamente online nel 2020, First Playable, l’evento organizzato dall’associazione IIDEA e Toscana Film Commission per connettere gli sviluppatori italiani di videogiochi con i publisher e gli investitori internazionali, torna per il terzo appuntamento, l’1 e il 2 luglio 2021.

Una versione ibrida quella di quest’anno, in formato digitale e fisico, che vedrà la cerimonia degli Italian Video Game Awards ospitata nel Museo delle Antiche Navi di Pisa e trasmessa in diretta streaming via Twitch giovedì 1 luglio alle 20. Il presentatore della serata, Dario Marchetti di RaiNews 24, e alcuni ospiti e rappresentanti di aziende del mercato saranno presenti di persona e si alterneranno sul palco. Collegata in diretta da Londra la giornalista britannica Aoife Wilson, co-conduttrice della serata.

I pitch, gli incontri one to one, e i panel previsti nelle due giornate della manifestazione si svolgeranno in modalità digitale. Il programma completo Day by Day è disponibile sul sito www.firstplayable.it

Italian Video Game Awards 2021: tutte le nomination

Gli Italian Video Game Awards premieranno i migliori videogiochi made in Italy durante la prima giornata di First Playable. La giuria internazionale, composta da figure di altissimo prestigio, avrà il compito di attribuire anche le statuette per gli Outstanding Individual Contribution e Outstanding Italian Company, i premi per il professionista e per lo studio di sviluppo che più si sono contraddistinti nel corso dell’anno.

Di seguito le nomination per le diverse categorie di premiazione:

Best Italian Game

A Painter’s Tale: Curon, 1950 di Monkeys Tales Studi
Beyond Your Window di Team SolEtude
Griefhelm di Johnny Dale Lonack
Promesa di Eremo
Redout: Space Assault di 34BigThings

Best Italian Debut Game

Beyond Your Window di Team SolEtude
Griefhelm di Johnny Dale Lonack
Milky Way Prince – The Vampire Star di Eyeguys
Promesa di Eremo
Willy Morgan and the Curse of Bone Town di Imaginary Labs

Best Innovation

A Painter’s Tale: Curon, 1950 di Monkeys Tales Studio
Change Game di Melazeta
Fly Punch Boom! di Jollypunch Games
Griefhelm di Johnny Dale Lonac
Promesa di Eremo

IIDEA e Toscana Film Commission: le dichiarazioni dei direttori

L’obiettivo degli Italian Video Game Awards è di celebrare i videogiochi Made in Italy e promuovere la loro conoscenza presso un pubblico più ampio e internazionale. I videogiochi finalisti di questa edizione ben rappresentano la diversità della produzione creativa italiana e siamo felici che possano avere una vetrina così importante” ha dichiarato Thalita Malago, Direttore Generale di IIDEA. “Siamo grati alla Giuria per l’importante e delicato lavoro svolto in questi mesi e onorati che autorevoli rappresentanti internazionali del settore abbiano voluto far parte del nostro progetto dedicandosi alla selezione dei candidati con impegno e imparzialità durante il processo di valutazione. Non ci resta che augure buona fortuna a tutti i finalisti!”.

Stefania Ippoliti, Direttore di Toscana Film Commission, ha concluso offrendo un caloroso benvenuto in Toscana: “Non vediamo l’ora di accogliere i migliori talenti videoludici italiani in Toscana per la cerimonia degli IVGA, presso il bellissimo Museo delle Navi Antiche di Pisa giovedì 1 luglio durante First Playable che si terrà invece in forma digitale. Speriamo che le persone ricorderanno questa straordinaria regione quando finalmente apriremo le nostre porte! E nel frattempo ci congratuliamo con il settore dei videogiochi per la sua resilienza e successo.”

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte