Firenze Sotto Vetro e Stracci: i due documentari toscani disponibili on demand

Firenze Sotto Vetro

I due progetti, sostenuti da Toscana Film Commission, dall’8 marzo sono visibili sulle piattaforme on demand CG Digital e Chili

Per coloro che si sono persi le proiezioni in sala, non c’è da preoccuparsi! I documentari made in Toscana, Firenze Sotto Vetro di Pablo Benedetti e Federico Micali e Stracci di Tommaso Santi, da martedì 8 marzo sono disponibili per la visione sulle piattaforme CG Digital e Chili. I due progetti sono sostenuti da Toscana Film Commission nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il cinema.

Firenze Sotto Vetro: il social film che racconta il lockdown

In occasione della ricorrenza dei due anni dall’inizio della pandemia, il documentario di Pablo Benedetti e Federico Micali arriva per la prima volta sulle piattaforme streaming.
Un affresco inedito di Firenze durante il primo lockdown: una città come non si era mai vista prima, silenziosa e completamente svuotata, file interminabili davanti ai supermercati, la scoperta delle mascherine, la paura di smarrirsi.

Un racconto collettivo, un “social film” che ha messo insieme i diversi punti di vista di chi si è trovato improvvisamente isolato in casa ma connesso a distanza. Il film, prodotto da Andrea Mugnaini per Malandrino Film e da 011 Films, ha trovato un importante megafono da parte di tutta la città che attraverso i social ha reso virale il progetto. Ne è nato un racconto composto da migliaia di immagini che alterna toni drammatici, ironia e resilienza.

Stracci: un viaggio sulla sostenibilità nella moda

Stracci racconta Prato, i suoi Cenciaioli e la sostenibilità ambientale del settore moda con il riciclo degli abiti usati. Il documentario, scritto e diretto dal regista pratese insieme a Silvia Gambi, intende valorizzare l’antica tradizione pratese nel riuso e riciclo dei tessuti, portata avanti dai Cenciaioli che, per secoli, hanno diviso i cenci per colore e tipologia, consentendo di tirar fuori, da un materiale di scarto, una materia prima per la creazione di nuovi tessuti.

Il racconto di un esempio virtuoso di quella che oggi viene definita “economia circolare” anche attraverso lo sguardo di chi da sempre ricicla abiti usati, gli scarti tessili, per trasformarli in nuova materia prima. Le potenzialità dell’economia circolare sono illustrate nel film da Ellen MacArthur Foundation, una delle voci più autorevoli al mondo quando si parla di questo tema.

Stracci è prodotto dalla società Kovelab con la collaborazione di Solo Moda Sostenibile.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte