Festival dei Popoli 2020: aperte le iscrizioni per la
61° edizione

Tra le novità dell’edizione 2020 anche i premi in denaro e la giuria internazionale per i documentari italiani in concorso

Il lungo viaggio del Festival dei Popoli, il festival internazionale del film documentario, approda alla 61° edizione dal 15 al 22 novembre a Firenze “nei modi e nelle dimensioni – hanno detto Alessandro Stellino e Claudia Maci, co-direttori del festival – che valuteremo nei prossimi mesi in base all’emergenza sanitaria. In ogni caso non rinunceremo a perseguire ciò che ci sta più a cuore: la possibilità di fare del miglior cinema un luogo di confronto e scambio tra le culture e le persone”.
Parte ufficialmente l’edizione 2020 con l’apertura delle iscrizioni ai concorsi che porterà alla composizione del programma ufficiale, tra cortometraggi, mediometraggi e lungometraggi, tutti inediti in Italia (è possibile inviare il proprio film fino al 3 agosto), e con il rinnovato comitato di selezione presentato dalla nuova codirezione del festival che si sostituisce a quella di Alberto Lastrucci: Alessandro Stellino, direttore artistico, e Claudia Maci, direttrice organizzativa.
Il nuovo comitato di selezione è composto da Sandra Binazzi, dal 2008 nell’organizzazione del Festival dei Popoli; Alberto Diana, filmmaker e selezionatore; Daniele Dottorini, professore associato di cinema presso L’Università della Calabria e selezionatore per il Festival dei Popoli dal 2008; Ludovica Fales, regista e ricercatrice; Roberto Manassero, selezionatore e critico cinematografico; Daniela Persico, critica cinematografica e selezionatrice; Margot Mecca produttrice free lance e collaboratrice dal 2011 ai Popoli per l’area professionale; Emanuele Sacchi, giornalista e critico cinematografico e musicale. Tra le novità dell’edizione 2020 anche i premi in denaro e la giuria internazionale per i documentari italiani in concorso.

La 61° edizione del Festival dei Popoli è realizzata con il contributo di MiBACT – Direzione Generale Cinema, Programma Europa Creativa dell’Unione Europea, Regione Toscana, Comune di Firenze, Programma sensi contemporanei Toscana per il Cinema, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Fondazione Sistema Toscana.

Clicca qui per le iscrizioni.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte