Dal Pianeta degli Umani di Giovanni Cioni conquista il Festival dei Popoli

Dal Pianeta degli Umani

L’autore toscano Giovanni Cioni vince il Premio Miglior Lungometraggio del Concorso Internazionale con il documentario sostenuto da Toscana Film Commission


È Dal pianeta degli umani del regista toscano Giovanni Cioni ad aggiudicarsi il Premio Miglior Lungometraggio del Concorso Internazionale al 62° Festival dei Popoli, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta domenica 28 novembre al Cinema La Compagnia.

Il documentario, sostenuto da Toscana Film Commission nell’ambito del programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, incontra storie di frontiera, quella di Ventimiglia tra Italia e Francia, dove ha vissuto il dimenticato dottor Voronoff, chirurgo che affermava di aver scoperto l’elisir di lunga vita negli anni ‘20. E dove oggi i migranti, in cerca di rifugio, rischiano la vita per superare il confine.

La motivazione della Giuria

Il premio è stato assegnato dalla giuria internazionale composta da Kieron Corless (Regno Unito), Anita Piotrowska (Polonia) e Luciano Barisone (Italia) con la seguente motivazione: “Questo film esplora con grande urgenza e sensibilità poetica intensa, uno dei temi più importanti della nostra epoca, l’idea del confine. Inizia in un luogo reale che acquista via via connotazioni simboliche, e la cui storia particolare rivela una situazione universale attraverso una sorprendente struttura narrativa“.

Dal Pianeta degli umani si è inoltre aggiudicato il Premio “Tënk” come miglior film italiano, presentato nel concorso internazionale e nel concorso italiano. Tënk è la piattaforma SVOD dedicata al cinema documentario indipendente disponibile in Europa.

L’intervista a Giovanni Cioni realizzata dalla redazione di Intoscana:

Tutti i vincitori del Festival dei Popoli

CONCORSO INTERNAZIONALE

Miglior Mediometraggio: First Time [The Time For All But Sunset – Violet] di Nicolaas Schmidt

Miglior Cortometraggio: My Uncle Tudor di Olga Lucovnicova

Targa Gian Paolo Paoli al Miglior Film Antropologico: Aya di Simon Coulibaly Gillard

Menzione Speciale: Metok di Martín Solá

CONCORSO ITALIANO

Miglior Documentario Italiano: The Age of Innocence di Enrico Maisto

Menzione Speciale: The Moment of Transition di Chiara Marotta

ALTRI PREMI

Premio MYmovies.it dalla parte del pubblico: As I Want di Samaher Alqadi

Premio di distribuzione CG Entertainment – POPOLI DOC: Tardo Agosto di Federico Cammarata, Filippo Foscarini

Premio distribuzione in sala “Imperdibili”: Los Zuluagas di Flavia Montini

Premio distribuzione in sala “Il Cinemino”: The Age of Innocence di Enrico Maisto

Premio distribuzione on demand CG Digital per il Miglior Film Europeo: Beyond the River Banks di Riccardo De Cal

Premio Sudttles “Il cinema per tutti”: Portuali di Perla Sardella, Marco Longo

Young Jury Award: Bigger then Us di Flore Vasseur

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte