Berlinale 2019: Dafne di Federico Bondi in anteprima nella sezione Panorama

Le riprese di Dafne sono state realizzate in Toscana nei mesi di giugno e luglio

Dafne, secondo lungometraggio del regista toscano Federico Bondi, prodotto da Vivo film con Rai Cinema, sarà presentato in anteprima mondiale alla prossima Berlinale (7-17 febbraio 2019), nella sezione Panorama.

Scritto e diretto da Federico Bondi, il film è prodotto da Vivofilm di Marta Donzelli e Gregorio Paonessa con Rai Cinema, con il contributo di MIBAC – Direzione Generale Cinema, realizzato con il sostegno del Programma Sensi Contemporanei – Toscana per il Cinema, Regione Lazio e Unicoop Firenze.

Il film racconta la storia di Dafne, interpretata da Carolina Raspanti, una trentenne portatrice di sindrome di Down, esuberante e trascinatrice, che sa organizzare da sola la sua vita ma vive ancora insieme ai genitori, Luigi (Antonio Piovanelli) e Maria (Stefania Casini). Quando Maria muore all’improvviso, gli equilibri familiari vanno in frantumi. Luigi sprofonda nella depressione, tormentato dall’ossessione di lasciare sola la figlia quando anche lui se ne andrà… Dafne, invece, grazie anche al lavoro e agli amici di una vita, affronta il lutto con l’incoscienza di una bambina e il coraggio di una giovane donna, e tenta invano di scuotere il padre. Finché un giorno accade qualcosa di inaspettato: insieme decidono di affrontare un trekking in montagna, diretti al paese natale di Maria. Lungo il cammino, scopriranno molte cose l’uno dell’altra e impareranno entrambi a superare i propri limiti.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte