Casting per il progetto Grand De-Tour di Toscana Ovunque Bella

Fondazione Sistema Toscana nell’ambito del progetto “Toscana Ovunque Bella” seleziona due persone per il cast del progetto audiovisivo “Grand De-Tour” che racconterà la regione attraverso gli sguardi meravigliati di chi viene da lontano. Contrariamente a quanto avveniva nel Grand Tour in voga tra gli aristocratici del XVII secolo, il Grand De-Tour sceglie di toccare le mete alternative, quelle apparentemente secondarie e che rivelano sorprese inaspettate. Nella fase storica del turismo globale non esistono luoghi inesplorati ma solo diverse motivazioni e modalità di viaggio. Il tour cinematografico che proponiamo allo spettatore è curioso, va alla ricerca di tesori nascosti, di storie mai raccontate e lo fa a passo d’uomo, affinché ogni meraviglia possa essere colta.

 

REQUISITI MINIMI PER I PARTECIPANTI:

  • sesso femminile
  • provenienza da paesi anglofoni e livello di inglese madrelingua
  • età massima 30 anni
  • percorso di studio in materie umanistiche
  • spiccate capacità comunicative
  • sensibilità nei confronti dell’arte e del territorio
  • disinvoltura e spigliatezza davanti alla videocamera

ALTRI REQUISITI:

  • Esperienze in ambito attoriale saranno tenute in considerazione sebbene opzionali.

 

Chiediamo ai candidati di inviarci un curriculum vitae con foto e lettera motivazionale entro e non oltre le 23:59 di domenica 5 marzo 2017 all’indirizzo recruiting@fondazionesistematoscana.it.

A una prima selezione sulla base di cv e lettera motivazionale seguirà un provino a Firenze tra il 9 e il 17 marzo. Le riprese dell’episodio pilota avverranno nel mese di aprile. I partecipanti dovranno inoltre impegnarsi a realizzare altri eventuali 9 episodi da girare entro settembre 2017. E’ prevista retribuzione.

Visita il sito https://www.toscanaovunquebella.it

I candidati sono invitati a leggere la Privacy Policy della Fondazione.

FacebookTwitterWhatsAppEmail
ULTIME NEWS Vedi tutte
festival di venezia 2018
Festival di Venezia 2018: la selezione ufficiale

Nella sezione non competitiva Sconfini, il regista pisano Gipi con il nuovo film “Il ragazzo più felice del mondo” ed il documentario Arrivederci Saigon di Wilma Labate, prodotto dalla società toscana Solaria Film e girato in parte a Piombino.

Continua